Filettature grandi diametri

650,00

5
650,00 (22% IVA inclusa)

La macro per controlli Fanuc esegue la sgrossatura e la finitura di filettature speciali o standard, interne o esterne, utilizzando strategie di sgrossatura e finitura che permettono la realizzazione di filettature con passi molto alti mantenendo bassi gli sforzi di taglio e buone finiture superficiali. Sia nel caso della vite che della madrevite la sgrossatura e la finitura può essere eseguita con utensile standard di forma raggiata, come ad esempio un utensile per gole di forma raggiata o utensili con inserti di forma R, o meglio ancora quando gli angoli lo permettono utensili di tornitura standard con forma V (es. VNMG) o D (es. DNMG), è possibile inoltre utilizzare utensili con tratto piano quali utensili per scanalature

COD: FA27 Categorie: , Tag:

Funzionalità macro filettature grandi diametri


La macro per controlli Fanuc esegue la sgrossatura e la finitura di filettature di grandi diametri, interne o esterne. Utilizza strategie di sgrossatura e finitura che permettono la realizzazione di filettature con passi molto alti, mantenendo bassi gli sforzi di taglio e buone finiture superficiali. Macro indicata per filettature di grandi diametri nelle quali non è possibile utilizzare gli utensili di forma. Nelle filettature di grandi dimensioni e di conseguenza con passi elevati, l'utilizzo di utensili in sagoma possono presentare grossi problemi di vibrazione e rottura utensile.

Sia nel caso della vite che della madrevite, la sgrossatura e la finitura può essere eseguita con utensile standard di forma raggiata, come ad esempio un utensile per gole di forma raggiata o utensili con inserti di forma R o meglio ancora, quando gli angoli lo permettono, utensili di tornitura standard con forma V (es. VNMG) o D (es. DNMG). È possibile inoltre utilizzare utensili con tratto piano quali utensili per scanalature.

La macro permette di impostare liberamente i gradi di inclinazione dei due fianchi del filetto. Permette inoltre di impostare i raggi di raccordo sia sugli spigoli esterni che sugli spigoli interni. Ad esempio può essere utilizzata per lavorare filettature a dente di sega con angoli standard e non standard, filettature trapezoidali e metriche.

Impostando l’angolo dei due fianchi pari a zero è possibile eseguire ragnature su bronzine o filettature quadre.

In sgrossatura la macro eseguirà per ogni step di X una serie di passate per aprire la gola della filettatura, impegnando il raggio utensile pari ad una valore massimo impostato con un parametro, mentre in finitura la macro permette di impostare il valore della cresta massima lungo il profilo in modo tale da controllare la rugosità su tutto il profilo, sia sui fianchi che sul fondo e anche sui raggi.

Inoltre per filettature trapezoidali in cui i raggi sul fondo sono quasi nulli è possibile impostare un utensile di forma piana, come utensili di troncatura o utensili speciali.

La macro per filettature rende semplice e affidabile le lavorazioni di filettature di grandi diametri aiutando a gestire le dimensioni e riducendo gli sforzi. Inoltre utilizzando utensili standard si riducono notevolmente i costi di produzione perché non saranno necessari utensili speciali di forma, che oltre ad avere costi alti creano enormi sforzi di taglio.

La macro può essere eseguita su tutti i torni con controllo Fanuc dalla serie zero fino alla serie 31. Per i dettagli consultare il manuale con particolare attenzione al paragrafo "Avvertenze".

Descrizione

Funzionalità macro filettature grandi diametri

La macro per controlli Fanuc esegue la sgrossatura e la finitura di filettature di grandi diametri, interne o esterne. Utilizza strategie di sgrossatura e finitura che permettono la realizzazione di filettature con passi molto alti, mantenendo bassi gli sforzi di taglio e buone finiture superficiali. Macro indicata per filettature di grandi diametri nelle quali non è possibile utilizzare gli utensili di forma. Nelle filettature di grandi dimensioni e di conseguenza con passi elevati, l’utilizzo di utensili in sagoma possono presentare grossi problemi di vibrazione e rottura utensile.

Sia nel caso della vite che della madrevite, la sgrossatura e la finitura può essere eseguita con utensile standard di forma raggiata, come ad esempio un utensile per gole di forma raggiata o utensili con inserti di forma R o meglio ancora, quando gli angoli lo permettono, utensili di tornitura standard con forma V (es. VNMG) o D (es. DNMG). È possibile inoltre utilizzare utensili con tratto piano quali utensili per scanalature.

La macro permette di impostare liberamente i gradi di inclinazione dei due fianchi del filetto. Permette inoltre di impostare i raggi di raccordo sia sugli spigoli esterni che sugli spigoli interni. Ad esempio può essere utilizzata per lavorare filettature a dente di sega con angoli standard e non standard, filettature trapezoidali e metriche.

Impostando l’angolo dei due fianchi pari a zero è possibile eseguire ragnature su bronzine o filettature quadre.

In sgrossatura la macro eseguirà per ogni step di X una serie di passate per aprire la gola della filettatura, impegnando il raggio utensile pari ad una valore massimo impostato con un parametro, mentre in finitura la macro permette di impostare il valore della cresta massima lungo il profilo in modo tale da controllare la rugosità su tutto il profilo, sia sui fianchi che sul fondo e anche sui raggi.

Inoltre per filettature trapezoidali in cui i raggi sul fondo sono quasi nulli è possibile impostare un utensile di forma piana, come utensili di troncatura o utensili speciali.

La macro per filettature rende semplice e affidabile le lavorazioni di filettature di grandi diametri aiutando a gestire le dimensioni e riducendo gli sforzi. Inoltre utilizzando utensili standard si riducono notevolmente i costi di produzione perché non saranno necessari utensili speciali di forma, che oltre ad avere costi alti creano enormi sforzi di taglio.

La macro può essere eseguita su tutti i torni con controllo Fanuc dalla serie zero fino alla serie 31. Per i dettagli consultare il manuale con particolare attenzione al paragrafo “Avvertenze”.

Ultime RECENSIONI